Space for Art

Oops!!

Oops!!

Artista: Abdon Zani
Anno: 2011

Ogni volta che consumiamo, creiamo scarto. Dopo anni passati a nascondere i rifiuti in un buco o in mare, dopo averli bruciati intossicandoci, abbiamo imparato a farne una risorsa prima di restarne sepolti. Ora i rifiuti sono energia, materia prima, simbolo di efficienza, coscienza e virtuosismo. Abbiamo vinto, possiamo continuare a consumare indisturbati! Abbiamo vinto? OOPS!!! E adesso?

  • Supporto

    Terra smerigliata

  • Tecnica

    Colaggio, Monocottura 1020°

  • Dimensioni

    H 175 cm x L 100 cm x P 120 cm

Abdon Zani

Nato in provincia di Milano, spirito eclettico e sperimentatore, studia ceramica prima a Milano e poi a Faenza, dove vive e ha il suo studio.
In questi anni ha esposto in Italia, Germania, Polonia, Francia, Spagna, Portogallo, Taiwan e Cina.
Affascinato da quella macchina così perfetta e controversa che è l’uomo, riporta nei suoi lavori una sfumatura critica, alle volte ironica, su quello che è la nostra società con i suoi paradossi.
Cerca di materializzare una visione di un futuro in cui si sono superati i grandi divari tra scienza e coscienza.
Risultano opere complesse, minuziose, che si spostano dalla scultura all’installazione; il cui processo creativo è caratterizzato da un’accurata fase preparatoria seguita da quella realizzativa. La tecnica scultorea si fonde con quella serialità ossessiva tipica del nostro tempo, dandogli un carattere POP.

Torna su